STUDI PEDIATRICI PAPARONE,tariffe e prestazioni
FACEBOOK,pagina
Scarica APP
FEBBRE
TOSSE
INFEZIONI PRIME VIE RESPI
PIANTO
ALLERGIE
ALLATTAMENTO
SVEZZAMENTO
DERMATITE ATOPICA
ACETONE
GASTROENTERITE
DIARREA
PROBLEMI COMUNI
GIRELLO
PREVENZIONE INCIDENTI
ECZEMA
SOLE
IL VASINO
Favismo e Farmaci
Convulsioni Febbrili
orticaria
Inappetenza
Trauma cranico
Piedi Piatti
pidocchi
otiti
Fimosi
Rifiuto del cibo, neofobia
Ingestione sostanze tossiche
calendario vaccinazioni


                        LA TOSSE

Durante i mesi dell'autunno-inverno, la grande maggioranza delle visite ambulatoriali e dovuta al sintomo "tosse", tanto da occupare gran parte del tempo del pediatra.

Nella maggior parte dei casi la tosse e dovuta ad una infiammazione acuta delle prime vie respiratorie e non richiede un intervento immediato del medico . Più raramente può essere legata ad una situazione importante. In questo caso non e mai isolata ma è sempre accompagnata ad uno o più sintomi (respirazione difficoltosa, febbre elevata, secrezione nasale densa e giallo-verdastra) oppure ha un carattere particolare (tosse "abbaiante" della laringite).

In caso di tosse isolata senza altri sintomi, possono essere utili alcuni provvedimenti di tipo “familiare" :

- assumere bevande calde e zuccherate (ad es. latte e miele)·

. instillare soluzione fisiologica nel naso più volte al giorno; - umidificare 1'ambiente; - non fumare in casa.

Non vi e alcuna dimostrazione dell'utilità delle frizioni toraciche con prodotti mentolati: e possibile, anzi, che questa prassi infastidisca il bambino e risulti, pertanto, controproducente. Questi. prodotti sono, comunque, controindicati nei soggetti asmatici.

Naturalmente, se la tosse persiste, il bambino deve essere visitato anche se non vi sono altri sintomi di accompagnamento. In conclusione, il sintomo tosse richiede una valutazione immediata da parte del pediatra, nei seguenti casi:

bambino con respiro irregolare o frequente e febbre;

- bambino con dolore toracico agli atti del respiro od in  occasione dei colpi di tosse,

- in tutti i casi in cui lo stato generale del bambino appare compromesso.

Altre situazioni in cui è opportuno portare, all'osservazione del medico, il bambino con tosse, sono:

- bambino sotto i sei mesi di età;presenza di secrezione nasale densa, giallo-verdastra; . -  tosse abbaiante

-         storia di un contatto con un soggetto affetto da pertosse.
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map