STUDI PEDIATRICI PAPARONE,tariffe e prestazioni
FACEBOOK,pagina
Scarica APP
FEBBRE
TOSSE
INFEZIONI PRIME VIE RESPI
PIANTO
ALLERGIE
ALLATTAMENTO
SVEZZAMENTO
DERMATITE ATOPICA
ACETONE
GASTROENTERITE
DIARREA
PROBLEMI COMUNI
GIRELLO
PREVENZIONE INCIDENTI
ECZEMA
SOLE
IL VASINO
Favismo e Farmaci
Convulsioni Febbrili
orticaria
Inappetenza
Trauma cranico
Piedi Piatti
pidocchi
otiti
Fimosi
Rifiuto del cibo, neofobia
Ingestione sostanze tossiche
calendario vaccinazioni
TUO FIGLIO HA BATTUTO LA TESTA …
Non perdere la calma!!!
Osserva il tuo bambino.
Il bambino può svolgere le sue normali attività, escluso
quella ginnico-sportiva e può dormire normalmente.
E’ consigliabile dieta leggera per 1-2 giorni
• Controlla il comportamento del bambino per le successive 24 ore
• Tienilo sotto costante osservazione quando è sveglio.
• Assicurati che si muova normalmente: fallo camminare e fargli usare le
braccia e le mani per prendere qualche oggetto a lui caro.
• Se è grandicello chiedigli di parlare o di dire i nomi di alcune persone
conosciute o di qualche giocattolo.
• Se dorme va controllato che abbia la sua consueta posizione rilassata del
sonno e che riesca a svegliarsi se chiamato o con un pizzicotto, ogni 3 ore
circa.
• Alimentalo in modo leggero, senza costrizioni.
• Non metterti in viaggio e tieni il bambino in un ambiente tranquillo.
Nei giorni successivi al trauma se noti qualsiasi problema interpella il
tuo pediatra.
Il bambino deve essere immediatamente
condotto al Pronto Soccorso se compaiono:
- sonnolenza senza motivo, in ore non normali
- confusione mentale come difficoltà nel ricordare nomi,
luoghi, date …
- difficoltà nel risvegliarsi
- vomiti ripetuti
- cefalea che peggiora
- disturbi dell’andatura e dei movimenti
- convulsioni
- qualunque comportamento anomalo
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map